Ingannare la cache di Facebook

Social Network di Lazzeri Simone
Ogni volta che viene pubblicato il link alla pagina di un sito, Facebook salva una sorta di cache contenente foto d'esempio (thumbnail) titolo e descrizione per migliorare così un eventuale seconda condivisione dello stesso. Quando però le informazion... Continua a leggere
Ingannare la cache di Facebook
Mi trovavo a dover condividere su Facebook la pagina di un mio sito (già condivisa precedentemente) in quanto aggiornata di alcuni dettagli, quando ho notato che le informazioni di condivisione che mi venivano proposte (foto d'anteprima, testo + titolo) erano quelle vecchie. Nessun problema per titolo e descrizione, è stato sufficiente cliccare sopra al testo per variarli, ma per la foto non c'era nulla da fare, Facebook alla prima condivisione aveva memorizzato le informazioni per velocizzare un eventuale ri-pubblicazione.

 

Se questo "problema" è capitato anche a voi, vi basti sapere che per arginarlo è sufficiente aggiungere una query string o anche solo un hash all'URL da condividere.

 

Poniamo ad esempio di voler condividere il mio blog, questo sarà il relativo URL:

 

http://www.timeforweb.it/

 

Questi invece i 2 ipotetici metodi per "ingannare" la cache di Facebook:

 

http://www.timeforweb.it/?v2 (sfrutta la query string)
http://www.timeforweb.it/#v2 (sfrutta l'hash)

 

N.B: Ovviamente laddove io ho scritto v2 è possibile sostituire il testo che più si preferisce.

 

P.S: Nel caso vi troviate a condividere link dinamici, quindi con già alcune variabili avviate, come ad esempio:

 

http://www.timeforweb.it/?Search=facebook

 

ricordatevi di utilizzare il simbolo anziché ?, ottenendo così

 

http://www.timeforweb.it/?Search=facebook&v2



 Alla prossima!

 

Condividi l'articolo

Facebook Twitter Twitter Pinterest

. OK